Votate la telenovela!

1. Pessima - Immagine
0
Nessun voto
2. Accettabile - Immagine
0
Nessun voto
3. Gradevole - Immagine
0
Nessun voto
4. Bella - Immagine
1
100%
5. Ottima - Immagine
0
Nessun voto
 
Voti totali : 1

Cristal

08/11/2013, 18:55

Cristal

Immagine

Titolo originale: "Cristal"
Regia: Luis Alberto Lamata e Daniel Farias
Protagonisti: Jeannette Rodríguez e Carlos Mata
Remake: Libera di amare del 1998; Triunfo del amor del 2010
Puntate: 246
Paese: Venezuela
Anno: 1986


Trama
La storia parla di Vittoria, una giovane che lavora come domestica nella casa della signora Luisa, dove si innamora di Benedetto, il figlio dei padroni. Questi è in procinto di entrare in seminario e diventare sacerdote solo per soddisfare un desiderio della madre. Vittoria, la notte della vigilia della partenza di Benedetto, gli regala un crocifisso e in seguito i due vengono travolti dalla passione. In seguito Vittoria scopre di aspettare un bambino e, quando lo rivela alla signora Luisa aggiungendo che è figlio di Benedetto, questi, credendola un'arrivista, la caccia malamente di casa. La giovane, sola e amareggiata, si vede costretta a lavorare duro ed a vivere nella miseria e, quando dà alla luce una bambina, non avendo nulla di che sfamarla e per paura che la piccola le muoia tra le braccia, la abbandona davanti alla porta di un palazzo. Passano vent'anni e la figlia di Vittoria, Cristina, è diventata una bellissima ragazza, cresciuta in un orfanotrofio mentre Vittoria si è trasformata in una donna ricca e potente, padrona di una prestigiosa casa di moda, per l'appunto "Casa Vittoria". La donna nel frattempo si è sposata con Alfredo Ascanio, un famoso attore di telenovelas, da cui ha avuto una figlia, Lilli. Con loro vive anche Lorenzo, nato dal precedente matrimonio di Alfredo con Laura, un'attrice finita in carcere per omicidio e da tutti creduta morta. Cristina desidera vivere per conto suo e, trovata una casa in cui vivere conosce Angelica e Elisabetta, alle quali presto si affeziona. Angelica incontra Alfredo che, stanco della freddezza con cui Vittoria lo tratta, comincia una relazione amorosa con la ragazza mentre Cristina, desiderosa di diventare una famosa modella, comincia a lavorare presso Casa Vittoria dove viene ribattezzata come Cristal. Qui conosce Lorenzo, uno degli azionisti dell'impresa. I due si innamorano e trascorrono insieme tanti bei momenti ma l'incantesimo è rotto dalla ricomparsa di Monica, la fidanzata del giovane, che nel frattempo ha avuto una relazione con Giacomo, collega di lavoro di Alfredo a cui è legato da vecchi rancori, in seguito alla quale si è accorta di essere in stato interessante. Lorenzo, pienamente convinto dei suoi sentimenti, rivela a Vittoria di essersi sinceramente innamorato di Cristina e che intende sposarla a tutti i costi e la donna, convinta che la ragazza miri solo al suo denaro, la licenzia in tronco. Il giovane non intende rinunciare all'amore della sua vita e dà un appuntamento a Monica per riferirle che l'avrebbe lasciata ma questi lo anticipa rivelandogli di aspettare un figlio da lui. Lorenzo, volendosi assumere le responsabilità del bambino che crede suo figlio, decide di sposare Monica e rinunciare a Cristina, senza sapere che anche lei aspetta un figlio. Nello stesso tempo Vittoria scopre del tradimento del marito con Angelica e, quando apprende che costei divide l'appartamento con Cristina, inizia a rendere la vita impossibile alle due ragazze, che crede complici. La povera Cristina per fortuna può contare sull'affetto di padre Benedetto e di Andrea, un fotografo che nel frattempo ha conosciuto e che la aiuta a trovare una sistemazione. Intanto Luisa ha scoperto che Cristina è la figlia che Benedetto sta cercando e un giorno lo rivela al figlio in segreto di confessione, cosicché non possa confidarlo a Vittoria, nei confronti della quale sente di provare tuttora un odio profondo. Anche per Vittoria le cose non vanno affatto bene in quanto oramai è sul punto di perdere il marito, con cui i rapporti si sono deteriorati notevolmente dopo avergli confessato di aver abbandonato una figlia. Come se non bastasse Lilli ha un incidente d'auto in seguito a cui perde l'uso delle gambe. In questa aria di tensione la vita matrimoniale tra Monica e Lorenzo procede nel peggiore dei modi e le cose precipitano quando la ragazza, in seguito ad un incidente in cui perde il bambino che stava aspettando, comincia a dare segni di squilibrio mentale. Nello stesso tempo Lorenzo scopre che Cristina è in attesa di un figlio ed è convintissimo che sia suo mentre Andrea, credendo di amarla, vorrebbe attribuirsi la paternità del bambino. La ragazza è assai entusiasta di diventare mamma ma a pochi giorni dallo scadere dei nove mesi Monica la spinge facendola cadere per le scale di casa sua. Cristina viene ricoverata d'urgenza in ospedale dove poco dopo da alla luce una bambina bella e sana alla quale dà il nome Vittoria. In seguito Vittoria riesce finalmente a scoprire che Cristina è sua figlia e intende parlarle ma viene bloccata da Alfredo, il quale crede che si stia per incontrare col suo amante. L'uomo apre il portone di casa quando si trova dinanzi Laura che, decisa a vendicarsi per averle portato via il figlio, gli punta la pistola da cui partono due colpi diretti al petto e quando sta per spararne un terzo interviene Vittoria per bloccarle la mano. Laura riesce a fuggire mentre Vittoria viene accusata di aver attentato alla vita del marito senza che questi possa testimoniare in suo favore dal momento che finisce in un coma profondo. Fortunatamente Alfredo riesce a riprendersi quanto prima e quindi a dimostrare l'innocenza della moglie, intanto da poco trasferita in un carcere femminile dove non fa altro che pensare alla figlia e come riuscire ad ottenere il suo perdono. Quindi Vittoria è libera e innanzitutto si reca da Cristina per raccontarle tutta la verità ed a implorare il suo perdono ma la ragazza, scioccata dalla rivelazione della donna, decide di non rivederla mai più. Intanto a Caracas si è trasferita Vivian, la madre di Andrea, la quale è riuscita a risollevare le sorti di "Casa Vittoria", reduce di un periodo di profonda crisi e della quale è diventata la maggiore azionista. La donna, essendo venuta a conoscenza della storia di Cristina, coglie l'occasione per offrirle un lavoro in "Casa Vittoria" e per darle la possibilità di prendersi una rivincita nei confronti della madre. Vittoria e Cristina si trovano nuovamente faccia a faccia, a lavorare nel medesimo posto mentre la situazione pare essersi invertita. Inoltre la ragazza riserva solo un gelido distacco tanto nei suoi confronti quanto in quelli di Lorenzo poiché lo considera un uomo sposato e pertanto impegnato. Nel frattempo Monica, che ha trascorso un lungo periodo in una clinica psichiatrica, sembra essersi ripresa e, tornata a casa con Lorenzo, gli chiede di adottare un figlio. Quindi la donna si rivolge ad un istituto per sapere se possiede i requisiti necessari per avere un figlio in adozione ma Giacomo, che nel frattempo viene a sapere quali fossero le sue intenzioni, riesce a vanificare ogni speranza rivelando alla direttrice che la donna non risiede in condizioni psichiche tali da permettersi di allevare un bambino. In seguito Andrea e Cristina, i quali avevano deciso di sposarsi, si rendono conto di non essere fatti l'uno per l'altro. Infatti Cristina non può negare di continuare ad amare Lorenzo mentre Andrea si è scoperto innamorato di Elisabetta. Nel frattempo Luisa viene colta da un infarto ma prima di spirare, si rivolge al figlio per chiedergli di convocare Cristina e Vittoria, alle quali fa appena in tempo a chiedere perdono di tutto il male che ha fatto loro. Col passare del tempo Cristina si accorge di provare per la madre sempre più affetto e meno indifferenza e, proprio il giorno della festa della mamma, le si avvicina e le confessa di desiderarla tanto. L'essere riuscita a guadagnarsi l'affetto della figlia danno a Vittoria la forza necessaria per riuscire a riconquistare anche l'affetto del marito. Intanto Laura, che sta cercando di disintossicarsi dall'alcool di cui è stata vittima per molti anni, si reca a casa di Giacomo e lo trova abbracciato a Monica. L'uomo le racconta della loro relazione e la donna, sconvolta, si confida a Vittoria per riferirle le sconvolgenti verità di cui è venuta a conoscenza. Vittoria cerca di farsi coraggio e racconta tutto al figliastro che, sconvolto e irato, si reca da Monica per dirle che intende chiudere definitivamente la loro relazione. La ragazza, ormai sconfitta, decide di vendicarsi di Giacomo, intanto rifugiatosi in un palazzo in costruzioni in quanto ricercato dalla polizia, ove lo raggiunge. I due finiscono per ammazzarsi a vicenda sparandosi diversi colpi di pistola. Intanto Vivian, dopo aver appreso della riconciliazione tra Cristina e Vittoria, e resasi conto che Andrea non ha la vocazione per il mondo degli affari, decide di rinunciare a Casa Vittoria. Dopo tanti momenti drammatici la famiglia Ascanio si riunisce per festeggiare la riconciliazione di Vittoria e Alfredo e, Lorenzo e Cristina colgono l'occasione per rendere noto il loro matrimonio. Finalmente i due innamorati dopo tante vicissitudini riescono ad unire le loro vite e si preparano a vivere una vita piena di felicità e di armonia insieme alla loro piccola Vittoria.

Curiosità
"Cristal" è una storia complessa e ricca di colpi di scena che ha registrato elevatissime punte di ascolto oltre che nell' America Latina anche in Europa e in Oriente. In particolar modo in Spagna, dove ha raggiunto una media di 9 milioni di telespettatori per episodio portando alle stelle i costi degli spot pubblicitari inseriti nel programma. Nel medesimo paese Delia Fiallo, grazie a questa telenovela, ha avuto un considerevole riconoscimento da parte delle TV locali. La coppia Carlos Mata/Jeannette Rodriguez riscosse un tale successo e si rivelò talmente carismatica che nell'86 i due attori furono chiamati per interpretare una nuova produzione dal soggetto di José Ignacio Cabrujas, "La dama de rosa", in Italia nota come "La signora in rosa". In Italia ha riscosso un buon successo essendo stata trasmessa da rete4 anche in prima serata. Negli anni seguenti ha fatto il giro di numerosissime emittenti locali. "Cristal" ha avuto un remake, girato in Messico nel'98 e intitolato "El privilegio de amar", con Adela Noriega e Renè Strickler, trasmesso anche in Italia con il titolo "Libera d'amare".

Cast
Jeannette Rodríguez - Cristal
Carlos Mata - Lorenzo
Lupita Ferrer - Vittoria
Raul Amundaray - Alfredo
Marita Capote - Monica
Mariela Alcalà - Angelita
Lourdes Valera - Elisabetta
Henry Zakka - Andrea


Immagine

Re: Cristal

23/02/2014, 14:08

Bellissima! La storia mi appassionò molto, la coppia Carlos Mata e Jeannette Rodriguez facevano scintille!! La storia veramente appassionante.. mi ripeto lo so, ma non trovo altro termine.
Ricordo una cosa, che non ha nulla a che vedere con la telenovela, la trama ecc., mi ricordo che mi faceva una certa impressione quando Jeanette Rodriguez prendeva in braccio la piccola figlioletta, soprattutto neonata, mi sembrava, mi dava l'impressione.. poco avvezza, un poco inesperta con i piccoli esseri umani. Ma magari era un'impressione mia e basta ...

Re: Cristal

05/11/2014, 17:33

Immagini
Spoiler:
Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine