Votate la telenovela!

1. Pessima - Immagine
0
Nessun voto
2. Accettabile - Immagine
0
Nessun voto
3. Gradevole - Immagine
0
Nessun voto
4. Bella - Immagine
0
Nessun voto
5. Ottima - Immagine
0
Nessun voto
 
Voti totali : 0

L'indomabile

09/11/2013, 11:51

L'indomabile

Immagine

Titolo originale: "La indomable"
Regia: Beatriz Sheridan e Ernesto Arreola
Protagonisti: Leticia Calderon e Arturo Peniche
Puntate: 57
Paese: Messico
Anno: 1987


Trama
Racconta la storia di Maria Fernanda, giovane bella, ricca e viziata che vive insieme al padre e all'amica Cristiana. Per salvare tutti dal disastro economico sposa Miguel, inizialmente ignaro del tranello in cui è caduto. Inevitabilmente Maria Fernanda finirà con l'innamorarsi del marito, ma la loro unione verrà ostacolata prima del classico lieto fine, dalla madre e una amica di Miguel, oltre che dall'ex fidanzato di lei.

Curiosità

Versione al femminile di un'opera di Bernard Shaw.


Cast
Leticia Calderón - María Fernanda
Arturo Peniche - Miguel Echanove
Alfredo Leal - Gonzalo
María Rivas - Doña Adela
Elvira Monsell - Sofia
Alonso Echánove - Pedro
Carmen Delgado - Cristina
Claudia Ramírez - Nabile
Manuel Gurría - Tomas
Juan Carlos Serrán - Gerardo
Jacaranda Alfaro - Jacaranda
Miguel Suárez - Salsedo
Queta Carrasco - Pancha
José Luis Cordero - Ruben
Mario Rezares - José
Ayerim de la Pena - Alina as a child
Cristian Ramírez - Grillo


Immagine

Re: L'indomabile

01/05/2014, 18:13

Quando iniziai a vedere questa telenovela rimasi entusiasta, trovai magnifica la Calderon nei panni della viziata Maria Fernanda e tenero Peniche nel ruolo del timido Miguel, poi dopo le nozze tutto è cambiato e sono rimasta davvero delusa dal cambiamento di entrambi: Miguel, che fino a quel momento mi era piaciuto un sacco, si macchia di un gesto riprovevole la prima notte di nozze e lì l'ho odiato e poi continua ininterrottamente una serie di cattiverie, Maria Fernanda pur di far cambiare il comportamento del marito nei suoi confronti diventa un tappetino, l'unica cosa che mi ha portato a continuare a seguire la telenovela è stata la vicenda della piccola Alina e del suo trauma, comunque tutti gli attori sono bravissimi, in particolare la Monsell nel ruolo della perfida Sofia, il personaggio di Nabile è tristissimo. Se non fosse stato per la troppa crudeltà di Miguel per Maria Fernanda la storia sarebbe stata appassionante, i due protagonisti sono bellissimi e insieme trasmettono una forte alchimia, mi è piaciuta molto la musica, l'ambientazione e il modo di recitare tipico del periodo anni '80, molto contenuto ed elegante.