Milagros

0
16

Milagros

  • Titolo originale: "Más allá del horizonte"
  • Regia: Rodolfo Cela, Martín Clutet, María Victoria Menis, Jorge Montero e Víctor Pfleger
  • Protagonisti: Grecia Colmenares e Osvaldo Laport
  • Puntate: 200
  • Paese: Italia/Argentina
  • Anno: 1993

Indice dei contenuti

Trama

La storia è divisa in due parti, nella prima le protagoniste sono Maria e Vittoria, due ragazze che sono cresciute come sorelle (Maria è stata adottata dai genitori di Vittoria) e che si innamorano, loro malgrado, dello stesso uomo: il tenente Rinaldo Monti.

Lui ricambia Maria, ma la famiglia di lei non approva questa relazione e ha promesso Maria in moglie a Guglielmo Linch, un losco uomo d'affari che spesso si perde nei vizi. Per una serie di circostanze Maria crede Rinaldo morto e, per amore della madre morente, sposa Guglielmo.

Passano alcuni anni, il matrimonio di Maria e Guglielmo continua tra alti e bassi, lei è sempre innamorata del ricordo di Rinaldo ma non ha di che lamentarsi del marito... ma proprio quando Maria scopre di essere in attesa di un bambino del marito, Rinaldo torna a cercarla, sicuro che lei lo stesse aspettando.

Scopre così che Maria si è sposata e che è incinta, il mondo gli crolla addosso. Disperato, passa la notte con Vittoria, che gli offre il suo "conforto".

Guglielmo li vede ma scambia Vittoria per Maria e, convinto che la moglie l'abbia tradito, pensa che il figlio che aspetta non è suo ma di Rinaldo. E così organizza un diabolico piano: scambiare la figlia che Maria dà alla luce, con la figlia sicuramente sua di una delle sue amanti.

La figlia di Maria viene abbandonata in un circo e sopravvive per "miracolo" (Milagros, appunto), per questo viene chiamata con questo nome.

Intanto anche Vittoria è rimasta incinta (di Rinaldo), ma anche questa volta il figlio viene strappato dalle braccia della madre e finisce con gli indios che gli danno il nome di Catriel.

Passano gli anni, Milagros è diventata uguale a Maria, Catriel è diventato uguale a Rinaldo, Vittoria ha avuto anche un'altra figlia uguale a lei (insomma tutti i personaggi si sono "reincarnati" nei loro figli) e il destino mette sulla stessa strada Milagros e Catriel che, come era successo ai loro genitori, si innamorano.

Milagros era stata cresciuta in un circo e Catriel era stato adottato dagli indios, ma ad un certo punto della sua infanzia, Catriel si imbatte in Lucrezia, la zia di Vittoria e Maria, che si prende cura di lui (senza sapere che sia suo nipote) e gli dà una degna educazione.

Catriel rimane legato alle sue presunte origini indiane ma considera Lucrezia come sua madre. Intanto Maria continua tra alti e bassi il suo matrimonio con Guglielmo e cresce una "figlia" che non è sua e con cui ha un rapporto conflittuale.

Vittoria, dopo aver perso suo figlio, è diventata una donna di malaffare e ha avuto un'altra figlia di nome Camilla, mentre Rinaldo, dopo la delusione di aver trovato Maria sposata, si sposa con una vedova di guerra di nome Rosalba, che ha un figlio piccolo (che da grande si innamorerà anche lui di Milagros).

Come ho già anticipato prima, Milagros e Catriel si incontrano e si innamorano... il loro amore è osteggiato da più parti ma riescono nonostante tutto a coronare il loro sogno d'amore e a sposarsi. In realtà questo è l'inizio dei guai, i due infatti, a un certo punto sono vittime di un attacco, vengono entrambi feriti e finiscono in un fiume.

Le loro vite così si dividono, ognuno di loro crede che l'altro sia morto, mentre in realtà si sono salvati entrambi. Milagros, dopo essersi ripresa, dà alla luce una bambina di Catriel, mentre Catriel, credendo Milagros persa per sempre, torna tra gli indios e accetta di sposare una india da sempre innamorata di lui, la ragazza però muore dando alla luce una bambina, che diventa l'unica consolazione di Catriel.

Intanto , nei mesi in cui i Milagros e Catriel sono separati, lei si imbatte, tramite Lucrezia, in Guglielmo Linch (e in sua moglie Maria), tra Milagros e Guglielmo è guerra, i due ignorano di essere padre e figlia, ma la verità non tarda ad essere scoperta e Maria scopre così con gioia che Milagros è in realtà sua figlia.

Alla fine Guglielmo Linch muore, Vittoria scopre tramite la figlia Camilla, che il suo primo figlio che credeva perduto è proprio Catriel, Milagros e Catriel finalmente si ritrovano e scoprono così che nessuno dei due è morto, possono quindi riprendere la loro vita insieme con le due figlie.

E infine, dopo la morte di Rosalba, anche Maria e Rinaldo riescono finalmente a coronare il loro sogno d'amore di tutta la vita.

Curiosità

 

"Milagros" il cui titolo originale è "Más allá del horizonte" fu prodotta in Argentina nel 1993 per una serie di 200 episodi da 50 minuti circa. Con Osvaldo laport e Grecia Colmenares. Venne trasmessa da rete4 in quegli anni e in seguito su altre reti locali.

In questa telenovela recitarono alcuni attori italiani e Americani conosciuti. Fra questi Lorenzo Ciompi (di Vivere) e Amanda Sandrelli , poi l'americano Clayton Norcross il primo Torn di Beautiful e il figlio di jhon Wayne, Ethan Wayne (anche lui in passato recitò in beautiful).

Milagros vuol dire miracoli, la scelta del nome si riferisce al fatto, che grazie alla vera figlia di Maria, possa essersi compiuto il sogno di sua madre: vivere con felicità. Questo è un vero miracolo per Maria.

Il nome le fu dato dalla sua famiglia adottiva, che grazie al pianto della bambina si salvò dall'incendio che era divampato nel carro del circo Olimpico dove essi dormivano.

Sigla italiana: "Milagros", brano orchestrato dal maestro Stelvio Cipriani.

Cast

  • Grecia Colmenares - Milagros/Maria
  • Osvaldo Laport - Catriel/Rinaldo
  • Roberto Ibanez - Emanuele
  • Viviana Saccone - Vittoria/Carlotta
  • Marta Gonzalez - Maria da anziana
  • Antonio Grimau - Rinaldo da anziano
  • Luisa Kuliok - Lucrezia
  • Gerardo Romano - Guglielmo da giovane
  • Victor Hugo Vieyra - Guglielmo da anziano
  • Norberto Dìaz - Adalberto
CONDIVIDI
Articolo precedenteJeannette Rodriguez
Prossimo articoloFiori d'arancio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here